capodannoravenna.com - cenoni, feste, discoteche, hotel, agriturismi, tutto su come passare il capodanno a Ravenna e provincia

Ville e Castelli Capodanno a Ravenna

Cerca i migliori eventi con cenone in Villa o Castello per Capodanno a Ravenna e dintorni

Trova Ville storiche e Castelli per il cenone di Capodanno a Ravenna e provincia. Un evento originale in location storiche allestite per festeggiare la fine dell'anno.

Vedi anche:

Per avere maggiori informazioni su Ville e Castelli per Capodanno a Ravenna e dintorni, contattaci tramite il form qui sotto.

Per trascorrere un capodanno originale, catapultati in un altro mondo e in un’altra epoca una delle migliori scelte che si può fare è sicuramente quella di organizzare le proprie vacanze alla ricerca di ville storiche e castelli. Nella provincia di Ravenna si conoscerà così la storia di questo bellissimo territorio tutto da scoprire e si avrà l’opportunità di passare l’ultima notte dell’anno in un posto da favola. Una volta giunti nel capoluogo, resterete incantati davanti alle ricche opere d’arte che la città propone sparse tra i suoi monumenti più illustri, come il Mausoleo di Galla Placidia, la Basilica di San Vitale, la Basilica di Sant’Apollinare Nuovo, il Battistero Neoniano, il Duomo e la Basilica di San Francesco, ma oltre i suoi confini potrete conoscere altre bellissime realtà, come l’arte della ceramica a Faenza, Cervia e il suo Museo del Sale o ancora Brisighella, il suo piccolo borgo e il vicino Parco Regionale della Vena del Gesso.

Quali sono i Castelli a Ravenna e provincia?

Tra i castelli storici a Ravenna troviamo l’imponente Rocca Brancaleone, un complesso costruito per uso militare e difensivo nel XV secolo dai veneziani. Nel 1877 divenne proprietà della famiglia Rava, ma dal 1965 è divenuta un perfetto luogo di svago, un grande e bellissimo parco appartenente al comune di Ravenna con bar e ristoranti. A trenta chilometri circa di distanza è situata, invece, la Rocca Estense di Lugo, di origine quattrocentesca, caratterizzata sulla sua sommità da un rigoglioso giardino pensile, mentre a Cotignola si erge la Torre dell’Acuto, edificata come fortificazione nel 1376 da un famoso condottiero inglese, Sir John Hawkwood, il cui nome fu italianizzato in Giovanni Acuto. Spostandoci verso Brisighella, nel Parco della Vena del Gesso Romagnola, troviamo poi le rovine del Castello di Rontana di cui si hanno prime notizie nel 973 quando il proprietario era Ugone di Rontana. Oggi è ancora possibile vedere i resti delle mura, del cortile e del torrione ovest. A Bagnara di Romagna, infine, vi è ancora la Rocca di Bagnara, una grande fortezza medievale restaurata per volere dei Riario – Sforza intorno al 1497 che oggi ospita il Museo della città.

Quali sono le Dimore e Ville storiche a Ravenna e provincia?

Nel territorio di Ravenna e nei suoi dintorni si possono ammirare antiche dimore e ville storiche tra le quali il cosiddetto Palazzo di Teodorico che sta a rappresentare i resti di un edificio situato accanto alla Basilica di Sant’Apollinare Nuovo. Oggi è possibile accedere alla sala superiore dove si possono ammirare alcuni tratti di pavimentazione a mosaico scoperti durante gli scavi archeologici. Nella zona di Faenza, invece, si trovano due palazzi entrambi realizzati dall’architetto Giuseppe Pistocchi, Palazzo Gessi e Palazzo Milzetti. Il primo fu costruito nel 1786 per le nozze del Conte Tommaso Gessi con Giuditta Bertoni ed è caratterizzato, al suo interno, dalle decorazioni di Felice Giani, mentre il secondo fu edificato nel 1792 dall’unione delle case di famiglia del Conte Nicola Milzetti ed oggi ospita il Museo Nazionale dell’età neoclassica in Romagna. Nel centro storico di Lavezzola, a circa quaranta chilometri da Ravenna, si trova poi Villa Verlicchi, realizzata probabilmente tra il 1876 e il 1882 e divenuta proprietà della famiglia Verlicchi nel 1934. La grande villa formata da tre piani e da un parco circostante di 4300 metri quadri fu acquistata dal comune di Conselice nel 1975 e fu adibita ad asilo nido, mentre oggi è utilizzata per servizi pubblici e attività culturali. Per finire, a San Patrizio, troviamo Villa Raffi – Morigi, un’antica residenza di campagna della famiglia Raffi caratterizzata da una pianta quadrata e da una facciata molto sobria.

Perchè passare il capodanno in Ville storiche e Castelli a Ravenna e provincia?

Passare il capodanno in una villa storica o in un castello avrà sicuramente un altro sapore, avrete l’occasione di vivere una serata diversa dalle altre, completamente originale in un’atmosfera magica e surreale. Nella provincia di Ravenna troverete diverse dimore storiche che per l’occasione organizzano cenoni e veglioni per festeggiare l’arrivo del nuovo anno in ambienti d’epoca perfettamente e accuratamente ristrutturati, in grandi saloni riccamente decorati e in magnifici ed enormi giardini in cui rilassarsi ed assistere ai fuochi di mezzanotte. Alcune di queste location offrono anche la possibilità di pernottare in lussuose suite dotate di ogni confort con letti a baldacchino e viste favolose, l’unica vostra preoccupazione sarà quella di prenotare in abbondante anticipo, altrimenti rischierete di non trovare più posto.

CONTATTACI

Inserisci il Codice di sicurezza:
2833
back to top