capodannoravenna.com - cenoni, feste, discoteche, hotel, agriturismi, tutto su come passare il capodanno a Ravenna e provincia

Info e Prenotazioni:

Scrivici info@capodannoravenna.com

La storia di Ravenna

La storia della città di Ravenna rivive ancora nei bellissimi monumenti

Storia di RavennaL'origine del nome di Ravenna antica non è chiara, anche se si ritiene che sia un nome etrusco. Alcuni hanno ipotizzato che “Ravenna” sia legato al nome “Rasenna”, termine che gli Etruschi usavano per se stessi.

 

Il primo insediamento è attribuito presumibilmente ai Tessali, agli Etruschi o agli Umbri.

 

In epoche antiche la città di Ravenna era costituita da case costruite su palafitte su di una serie di piccole isole in una laguna paludosa, una situazione simile a Venezia diversi secoli più tardi.

 

I Romani hanno ignorato la città durante la loro conquista del Delta del Po, anche se in seguito è entrata nella Repubblica Romana come città federata durante l'anno 89 a.C. Nel 49 a.C. a Ravenna Giulio Cesare ha raccolto le sue forze prima di attraversare il Rubicone. Nel corso della storia, Ravenna è rimasta un importante porto sull'Adriatico, almeno fino al Medioevo.

 

Ravenna ha prosperato sotto il dominio romano, con l'imperatore Traiano che ha costruito qui un acquedotto lungo 70 km che ha fatto la fortuna della Ravenna romana anche negli anni seguenti. In seguito Traiano fece divenire Ravenna capitale impero Romano.

 

La fine del 400 ha visto la dissoluzione del dominio di Roma sull'Occidente, con l'ultima persona a detenere il titolo di imperatore che fu il generale Odoacre, fino al 476. In seguito Teodorico ha preso Ravenna nel corso del 493, facendola diventare la capitale del regno ostrogoto d'Italia e creando la storia della Ravenna bizantina, a cui seguì la Ravenna giustiniano.

 

Da 540 al 600 i vescovi di Ravenna hanno avviato un programma di costruzione di chiese nella città di Ravenna, sia dentro che intorno alla stessa. La storia di Ravenna si lega alla storia di Venezia fino al 1509, quando la zona fu invasa nel corso delle Guerre d'Italia. Dopo il ritiro di Venezia, Ravenna è stata governata dai legati del Papa come parte dello Stato Pontificio.

 

Occupata dalle truppe piemontesi nel 1859, Ravenna e la Romagna sono entrate a far parte del nuovo Regno d'Italia nel 1861. Tutta questa bellissima storia ci ha lasciato stupendi monumenti di Ravenna.

publisher
back to top